Discussione: Distanze minime e terrazze !!

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

maxstudio
Utente registrato
22/01/2010
23:14:50
Ho acquistato una casa con preliminare circa un anno fa, tra due mesi circa l'edificio sarà terminato con relativo rogito.
Solo ieri il costruttore mi ha dato la notizia che il vicino lo ha citato per le distanze minime non rispettate .
Il progetto è approvato dal comune e le distanze minime sono state verificate dai vigili con parere favorevole ( 5,15mt dal confine e circa 11,50 da parete finestrata).
Il vicino contesterebbe una parte di terrazzo, che rientrano nei 10mt minimi consentiti, di 60cm .
Come devo comportarmi ?
Ormai non posso più tornare in dietro il mio appartamento è già stato venduto.
Se dovessero vincere la causa ? Il costruttore dovrà ridurre il terrazzo e a quel punto io dovrei rivalermi al costruttore .
La domanda mia è :
Avendo rogitato dopo la citazione e quindi già a conoscenza dell'atto giudiziario avrò comunque il diritto ad essere rimborsato in caso di esito negativo?
Quali e quante possibilità può avere il vicino di vincere questa causa?
Ho trovato sentenze positive e negative .
Avete pareri o consigli in merito??
Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
23/01/2010 00:28:12
La distanza del terrazzo non è regolare.

Il vicino in caso di ricorso l'avrebbe certamente vinta.

Potrebbe anche addivenire ad un compromesso se gli venisse offerto un indennizzo.

Il problema comunque sarà del costruttore venditore anche se tu eri a conoscenza dell'abuso edilizio commesso.

Devi considerare però che il vicino si rivolgerà a te in quanto proprietario attuale del bene, tu perderai la causa, ma avrai il diritto di rivaleri sul costruttore.

L'iter diventerà insostenibile per cui ti invito a cercare un compromesso onorevole.

Rispondi


maxstudio

Utente semplice
2 interventi
28/01/2010 21:19:12
Di certo non c'è niente in Italia !!
Ciao Claistron in realtà la legge non prevede il terrazzo nella distanza ma parla di distanza tra parete finestrata a parete finestrata sottolineo "PARETE" (vedi questo come dice il tar del friuli)

Vedi tar del Friuli

Il problema è del costruttore!! ed il vicino ha già citato il costruttore (prima udienza ad aprile), pertanto se dovessero perdere la causa ( chissà tra quanti anni!) il costruttore dovrà eseguire il lavoro di arretramento a loro spese .

Solo a quel punto io potrò fare causa alla ditta costruttrice e chiedere i danni.

I vigili sono venuti ed anno accertato tutte le misurazioni compreso il terrazzo regolare in quanto distante più di tre metri dal confine .

Speriamo bene !!!



Rispondi


maxstudio

Utente semplice
2 interventi
28/01/2010 21:22:04
Di certo non c'è niente in Italia !!
Ciao Claistron in realtà la legge non prevede il terrazzo nella distanza ma parla di distanza tra parete finestrata a parete finestrata sottolineo "PARETE" (vedi questo come dice il tar del friuli)

Vedi tar del Friuli

Il problema è del costruttore!! ed il vicino ha già citato il costruttore (prima udienza ad aprile), pertanto se dovessero perdere la causa ( chissà tra quanti anni!) il costruttore dovrà eseguire il lavoro di arretramento a loro spese .

Solo a quel punto io potrò fare causa alla ditta costruttrice e chiedere i danni.

I vigili sono venuti ed hanno accertato tutte le misurazioni compreso il terrazzo regolare in quanto distante più di tre metri dal confine .

Speriamo bene !!!

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
terrazze a livello parte aggettante
risarcimento danni e pristino stato per violazione distanze legali art. 905 cc dal fondo
distanze dalle strade
validità autorizzazioni nel rispetto distanze dai confini
rifacimento terrazze
canna fumaria e distanze
manutenzione terrazze
terrazze a livello/lastrico solare
distanze piante da muro divisorio
regolamenti su distanze
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading