Discussione: attribuzione spesa per parcella avvocato

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

ale66
Utente registrato
18/01/2010
19:24:16
Salve a tutti e spero possiate darmi un consiglio in merito.
Ho da poco venduto il mio appartamento ad un condomino che già possiede altri appartamenti nel medesimo Condominio. Il problema è che colui che ha acquistato il mio appartamento nel 2008 citò in giudizio il Condominio il quale si costituì, tramite l'amministratore, nominando un avvocato che emise una parcella per le spese iniziali di causa. Io nel 2008 ero appunto condomino di questo palazzo e per gravi personali problemi economici non ho potuto ancora pagare la mia quota spettante inerente la parcella dell'avvocato incaricato dal Condominio. Sinceramente con me l'amministratore è stato fin troppo indulgente, ma io proprio non potevo e dopo un pò mi fece 2 lettere di sollecito minacciando decreto ingiuntivo. Oggi non sono più un condomino perchè, appunto, ho venduto. Ma siccome ho venduto a colui che ha citato in giudizio il Condominio, questi mi ha detto che il d.i. lo farà sempre a me, se non gli pago la quota che mi spetta per recuperare questi soldi, in quanto a lui non può farlo perchè è la controparte nel giudizio in corso.
La domanda è posso rischiare ancora di subire un d.i. per il mancato pagamento di questa quota condominiale?null



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
19/01/2010 01:57:01
Purtroppo sì!!!!!

La causa è stata "persa" quando eri tu il proprietario e le spese legali e giudiziarie ti competono.

Recentemente la Cassazione si è espressa in modo a te (parzialmente) favorevole .....

Qui, come al solito, trovi ciò che ti serve:

http://www.condomini.altervista.org/DebitiVecchi.htm

Rispondi


ale66

Utente avanzato
7 interventi
19/01/2010 16:00:14
Gentile Clariston, scusa se non ho proseguito la discussione da dove era iniziata. Grazie ancora per la risposta, ho letto le sentenze di Cassazione, ho in parte capito l'art. 63 c.c., ti chiedo però ancora una spiegazione visto che sono completamente a digiuno in materia.
La causa fatta dal condomino a cui ho venduto l'appartamento è ancora in corso, il Condominio fu citato in giudizio, dal condomino che ora è il nuovo proprietario del mio ex appartamento, nel novembre 2008, la 1° udienza c'è stata in aprile 2009, la 2° ci sarà a marzo 2010, quindi dal momento che la delibera, approvata, di ripartizione della spesa per la parcella dell'avvocato inerente le sole spese iniziali di causa riguardava me e, ovviamente, non l'attuale proprietario del mio ex appartamento, sembrerebbe che io ancora possa essere chiamato a rispondere per il mancato pagamento inerente quella spesa, perchè il nuovo proprietario dell'appartamento da me venduto è il tizio che ha citato il Condominio nel 2008 e quindi controparte nella causa attualmente in corso ed in quanto tale non può essere chiamato a pagare l'avvocato del Condominio.
A me l'amministratore ha confermato questo ed a voi chiedo un ulteriore delucidazione.
Scusatemi se non comprendo bene queste nozioni, però essendo impreparato in materia non so a chi dar retta.

Rispondi


claistron

Staff
10144 interventi
19/01/2010 19:21:01
Purtroppo le spese "propedeutiche" alla causa vera e propria (spese legali) devono essere da tutti sopportate anche nel caso di dissociazione (come hai potuto leggere nel link).

Confermo quanto ti ho detto sopra, la spesa in oggetto compete a colui che era proprietario nel momento della deliberazione di attivazione o accettazione del contenzioso giudiziario.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
valvole termostatiche dal 2016 e non ancora ricevuto riparto di spesa
sollecito pagamento bollette tramite avvocato
ripartizione spesa per installazione gsm cabina ascensore
amministratore con titolo avvocato difensore del condominio
ripartizione spesa pulizia fogne
riparazione pompa lavastoviglie. da chi deve essere sostenuta la spesa?
progetto per spesa riscaldamento
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading