Discussione: Parcheggio davanti finestra

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Rik
Utente registrato
12/01/2010
19:23:37
Ho l'ufficio su strada comunale, in un vicolo che si allarga a V: su un lato c'e` il marciapiede e sull'altro no. Io sono purtroppo sul lato SENZA.

Ho una finestra che parte da circa 1,5 metri da terra. In precedenza era una porta.

Dove ho la finestra ci sono 6 metri tra il mio palazzo e l'altro.

Succede continuamente che mancando parcheggio, le auto vengono messe da ambo i lati e mi parcheggiano a pochi cm dalla finestra (uscendo dall'altra porta dell'auto o contorcendosi), creando i seguenti problemi:

1) Non apro/chiudo le persiane. Per cui la mattina a volte devo aspettare il momento buono per aprire e la sera preoccuparmi di chiudere molto in anticipo per non dover lasciare aperto tutta la notte.

2) Mi oscurano completamente l'ufficio, infatti ho la luce accesa sempre. Specie quando ci si piazzano con auto commerciali o peggio furgoni tipo Transit, Ducato, con i quali scende proprio la notte... non contando che gia` nel vicolo c'e` poca luce.

3) Mi coprono l'insegna che ho sulla finestra che e` un altro diritto.

A parte il punto 1 che potrei risolvere cambiando sistema di chiusura (es. persiane a scorrimento), restano gli altri 2 punti. Non credo sia legalmente corretto parcheggiare auto o furgoni di 3 metri d'altezza a 30 cm dalla finestra (E NON SCHERZO). A volte mi sbattono pure sulla finestra rischiando di spaccare il vetro!

Come conviene agire oltre al poco utile cartello "Si prega di non parcheggiare davanti alla finestra"? Cartelli piu` ufficiali? Occupazione con qualche tipo di distanziatore?

Cordiali saluti,
Riccardo


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
12/01/2010 19:48:59
Ne abbiamo discusso spesso nella sezione "condominio" del forum dove ho inserito anche precisi riferimenti normativi e giurisprudenziali, uno dei tanti qui:

http://www.overlex.com/leggithread.asp?id=11494&board=condominio

Il regolamento comunale di norma prevede limitazioni a questo tipo di parcheggio (abusivo).
Ti consiglio di informarti presso l'apposito ufficio o presso l'ufficio della polizia urbana.

Rispondi


Rik

Utente semplice
1 interventi
13/01/2010 15:52:24
I post sull'argomento nelle varie sezioni li avevo gia` letti tutti (trovati con la ricerca), ma non ho trovato info pratiche, se non l'informazione che a regola dovrebbe esserci una distanza di 1,5m che in un altro post veniva detto essere 3m... e comunque anche fosse 1,5m andrebbe gia` molto bene.

Quello che mi interesserebbe, prima di muovermi, sarebbe sentire esperienze di altri: cosa e` successo dopo un'eventuale conferma Comunale? Perche` anche se dicono "Si` hai ragione" me ne faccio poco se non mi installano un cartello, un distanziatore, o mi lasciano mettere un vaso per occupare lo spazio. Tra l'altro avevo gia` sentito un geometra e mi ha detto che il Comune li', per mancanza di spazio, non affitta il suolo pubblico per metterci un vaso.... un po' un controsenso se non mette divieto di sosta e ci piazzano un camion!

Cordiali saluti,
Riccardo

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
servitù per canna fumaria e finestra
macchina danneggiata in parcheggio centro commerciale
distanza di un muro di recinzione da una finestra esistente.
responsabilità in "parcheggio privato ad uso pubblico"
parcheggio in garage privato scoperto ,senza autorizzazione
diritto d'uso su area parcheggio
furto in parcheggio di un concessionario
finestra sul tetto del vicino
aree e spazi adibiti a parcheggio: pertinenze e nullità virtuali
parcheggio "pubblico"
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading