Discussione: Aggiornamento istat canone

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Frastacc
Utente registrato
07/09/2009
21:07:01
Il mio caso riguarda un contratto di locazione di immobile ad uso abitativo "a canone libero" stipulato nel 2007; nel testo del contratto l'aggiornamento istat annuo del canone non viene nominato, dunque le parti nulla dispongono in proposito.

La mia domanda a questo punto è la seguente: può il locatore pretendere dal conduttore l'aggiornamento del canone?
Se sì, in forza di quale disposizione normativa, dato che la L.431/1998 non prevede nulla in merito, e dato che l'art.24 della L.392/1998 che prevedeva l'aggiornamento in oggetto è stato abrogato dalla stessa L.431/1998?
Grazie fin d'ora per la disponibilità.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10041 interventi
07/09/2009 21:51:40
La 431/98 non ha "abrogato" la 392/78 riguardo all'indicizzazione.

In archivio ho sentenze controverse, una linea "sicura" in merito non è certa.

Se non citato dal contratto, l'indicizzazione non dovrebbe essere corrisposta, salvo che il locatore non si rivolga al giudice.



Rispondi


Frastacch

Utente semplice
1 interventi
07/09/2009 22:38:06
Scusami se mi permetto di contraddirti, ma da come leggo dal testo dell'art. 14, comma 4, della L.431/98 "4. Sono altresi' abrogati gli articoli 1, 3, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 54, 60, 61, 62, 63, 64, 65, 66, 75, 76, 77, 78, 79, limitatamente alle locazioni abitative, e 83 della legge 27 luglio 1978, n. 392, e successive modificazioni." mi sembra di dedurre che viene abrogato anche l'art. 24 della L.392/78 (che recitava "Per gli immobili adibiti ad uso d'abitazione il canone di locazione definito ai sensi degli articoli da 12 a 23 e' aggiornato ogni anno in misura pari al 75 per cento della variazione, accertata dall'ISTAT, dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati verificatasi nell'anno precedente.").
A te risulta che c'è un'altra norma, oltre al sopracitato art. 24, che parli dell'indicizzazione con riferimento ai contratti di locazione ad uso abitativo e che sia ancora in vigore?

Grazie ancora.

Rispondi


claistron

Staff
10041 interventi
08/09/2009 12:17:51
Confermo quanto ti ho detto sopra.

Ripeto, l'aumento non "dovrebbe" essere corrisposto se non citato nel contratto, ma ho in archivio numerose sentenze in merito.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
corso di aggiornamento 2017
corso di aggiornamento
aggiornamento amministratore di condominio
addebito spese condominiali su immobile acquistato all'asta
pagamento corso di aggiornamento non ancora registrato
canone affitto negozio commerciale.
aggiornamento corsi 2017
corso di aggiornamento 2017
corso di aggiornamento 2017 per amministratore di condominio
corso di aggiornamento 2017
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading