Discussione: intonaco a cappotto su terrazzo confinante

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Wolfino
Utente registrato
06/09/2009
06:48:30
L'ingegnere incaricato a ristrutturare le pareti esterne del condominio stilò un piano di manutenzione generale che prevedeva, tra l'altro, senza che nemmeno io lo richiedessi, in quanto ignorante in materia, il rivestimento con intonaco a cappotto delle due pareti esposte una a sud e l'altra a ovest. Premesso che solo 6 appartamenti di 24 "affacciano" su questi muri, e che il 90% dei sei sono affetti da muffe e condense consistenti, abbiamo lottato a denti stretti affinchè l'assemblea condominiale approvasse nella totalità il piano di manutenzione redatto dall'ingegnere. Quindi mugugnando la restante parte del condominio accettava di partecipare alle spese per l'intonaco a cappotto ciascuno in base ai millesimi di propria competenza. Passavano trenta giorni e nessuno formalmente impugnava la delibera. In questo frangente si presentavano i proprietari del terrazzo confinante con il muro posto a sud ed avanzano una richiesta di 2000 euro altrimenti non avrebbero concesso gli 8 cm di spazio che l'intonaco a cappotto avrebbe occupato. Veniva indetta una riunione condominiale ed in quella si decideva, per evitare ulteriori problemi, di accollare i 2000 euro esclusivamente ai sei condomini tra i quali il sottoscritto. Uno di questi decideva di non pagare affermando che il suo appartamento non era soggetto a problemi di muffe e condense. Ciò creava ulteriori dissapori e pertanto non si riuscivano a raccogliere i 2000 euro da dare ai confinanti. Risultato: beffa assoluta. La restante parte del condominio avrà le carte in regola per affermare che l'intonaco non è stato fatto proprio perchè gli interessati non sono riusciti a recuperare i 2000 euro e, gioendo di tale situazione, avranno raggiunto il loro scopo. La mia domanda è: essendoci una delibera che prevedeva l'intonaco a cappotto e la successiva che lo consentiva qualora i sei condomini avessero estinto la somma di 2000 euro, deve essere indetta una ulteriore assemblea che determini la mancata esecuzione del cappotto esterno? Cosa devo fare per non vivere nella muffa il resto della mia vita?
Saluti.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
07/09/2009 11:41:36
La recente legge sul contenimento dei consumi energetici nel condominio indica che l'eventuale aumento di spessore (cubatura) dei muri perimetrali dell'edificio a causa della messa in opera del "cappotto" coibentante non deve essere assolutamente conteggiato ne ai fini fiscali, ne catastali, ne in altro modo.

Insomma, l'interessato non aveva appigli per poter richiedere un indennizzo in tal senso.

Per ottenere la detrazione del 55%, tutti i muri perimetrali dell'edificio devono essere coibentati, pena la nullità della certificazione obbligatoria.

http://www.condomini.altervista.org/DetrazioneEnergetica.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
cappotto termico innovazione o miglioramento
caduta pezzi intonaco parapetto terrazza esclusiva
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
balcone/terrazzo su corte comune
installazione pergotenda su terrazzo nel giardino di proprietà
infiltrazione da terrazzo
rifacimento guaina terrazzo a livello e lastrico solare
terrazzo in comune o di proprietà?
spese stanzino su terrazzo condominiale
ripartizione cappotto esterno
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading