Discussione: Licenzinamento turbolento

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

siffro77
Utente registrato
11/08/2009
13:51:55
Salve,
innanzi tutto buongiorno a tutti!
Avrei un quesito un po' ingarbugliato da porvi..
La settimana scorsa mi è stato riscontrato dal medico curante un lieve stato ansioso/depressivo e mi è stato certificata la mutua per le due settimane seguenti. Alla consegna del certificato al mio datore di lavoro, un po' per la vergogna del mio stato, ho detto che ero in mutua per delle placche in gola. Ho saputo comunque che per privacy, il mio datore di lavoro non è tenuto a sapere il "perchè" della mutua, infatti la causa appare solo sul foglio da consegnare presso l'inps. Due giorni dopo mi è stata recapitata la lettera di licenziamento (causa crisi e riduzione del personale) datata al giorno prima della mia entrata in mutua. Da quel che so io devo assicurare la mia presenza al domicilio segnalato durante le ore di visita fiscale, mentre durante le restanti ore posso uscire (anche perchè passare tutto il giorno in casa non fa che peggiorare il mio stato) purchè non compia attività che compromettano la mia guarigione.
Il mio datore di lavoro, mi ha trovato in giro la sera (comunque fuori dalle fascie di visita) e mi ha minacciato prima per "furto", perchè secondo lui stavo rubando soldi alla sua azienda, quando la mutua mi viene rimborsata dall'inps e poi mi ha minacciato la denuncia per "falsa dichiarazione", avendo detto loro che avevo mal di gola e non avendo dichiarato il mio vero problema. A me sembra tutto un accanimento inutile, essendo infatti già stato licenziato.

Quali rischi corro? Sono davvero denunciabile?

Grazie in anticipo.



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading