Discussione: Richiesta di alcuni condomini per scioglimento condominio e costituzione di singoli condomini per og

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

NANDO42
Utente registrato
08/07/2009
20:08:25
Il mio condominio è composto di 3 corpi di fabbrica e relative scale (A-B-C)il tutto ricadente sotto unica copertura e con interposizione fra un corpo e l'altro di giunti di copertura delle intercapedini (circa 20 cmt.)Ora poichè alcuni condomini della scala A hanno lamentato copiose infiltrazioni attraverso i canali di gronda (quelli ai piani alti)e infiltrazioni attraverso la parete frontale (perimetrale)quello del piano terra,gli stessi (5 su 12 della predetta scala A)vorrebbero effettuare una ristrutturazione di facciate,balconi, ecc.relativamente a questa sola scala minacciando di intervenire con ex Art.700,di contro i condomini della scala C (12) vorrebbero scorporarsi e creare un loro singolo condominio (costoro non hanno alcun inconveniente cui lamentarsi)i restanti compresi quelli della scala B e i 7 della
scala A vorrebbero invece che venissero fatti i regolari interventi per eliminare gli inconvenienti.Purtroppo in tutta questa diatriba l'Amministratore si comporta in maniera equivoca cioè nicchia e fa un pò come certi arbitri ossia vedere come finisce la partita senza intervenire con autorità!Voi cosa ne pensate?Può essere sciolto il condominio e crearsene 3? Possono far valere l'Art.700 quei 5 condomini senza che l'Amministratore intervenga preventivamente?Può l'Ammin istratore essere denunciato per inadempimento ai suoi doveri d'ufficio?Grazie rispondetemi perchè a giorni ci sarà l'assemblea e vorrei avere le idee chiare.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10141 interventi
09/07/2009 07:19:47
In questo caso si deve fare riferimento al 3° comma dell'art. 1123 del c.c.

Vale comunque la linea dell'uso consolidato.

La separazione di una parte del condominio è una procedura complessa, ma prevista dal Codice, che richiede l'unanimità dei consensi; basta un solo condómino che lamenti penalizzazioni finanziarie dal cambiamento, che il giudice potrebbe bloccare l'iniziativa (naturalmente bisogna fare ricorso giudiziario).

L'amministratore non è imputabile e non ha competenza per questa materia, le decisioni spettano all'assemblea:

http://www.condomini.altervista.org/MaggioranzeAssemblee.htm

Rispondi


NANDO42

Utente semplice
2 interventi
09/07/2009 16:17:31
Vediamo se ho capito.Se in assemblea all'O.d.g. viene presentata la proposta che una parte di condomini vuole separarsi per creare un'altro condominio e uno soltanto(o più di uno)si oppone per vari motivi (non ho capito bene quali potrebbero essere le penalizzazioni finanziarie derivanti dal cambiamento!)la cosa potrebbe realizzarsi se lo/gli oppositori non ricorrono per via giudiziaria.Quindi si può deliberare lo scioglimento e la creazione di un'altro condomino anche a maggioranza relativa,purchè non ci sia ricorso giudiziario,ma se entro 30 giorni dalla delibera anche un solo condomino fa ricorso giudiziario allora quella delibera DECADE O SI ANNULLA? il giudice potrebbe anche rigettare il ricorso,quindi bisogna che ci siano validi elementi perchè accetti il ricorso:QUALI SONO ??

Rispondi


claistron

Staff
10141 interventi
09/07/2009 22:38:20
Ti ho indicato il link che probabilmente non hai letto ....

Nella tabella troverai che se le variazioni penalizzano anche finanziariamente anche un solo condUmino, allora è necessaria l'unanimità.

Se invece si vuole solo suddividere il condominio in più condomini autonomi, allora basta la maggioranza di 1/2 e 1/2.

Rileggi bene la tabella.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
revoca mandato delegati super-condominio
rate condominiali presunte non pagate
tredicesima all'amministratore di condominio
richiesta casellario giudiziale all'amministratore
parcheggio in condomini: l'amministratore non può assegnare i posti
applicazione del concetto di decadimento della solidarietà condominiale
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
richiesta di decreto ingiuntivo
numero minimo di ui per definire un super-condominio
delibera per lavori su area verde extracondominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading