Discussione: bisogna dire tutto al datore di lavoro?

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

perlina
Utente registrato
17/06/2009
11:54:19
salve volevo un consiglio.
ho 23 anni e da quasi 2 anni soffro di una patologia psichiatrica e da quasi un anno sono in cura al centro psichiatrico dell'ospedale Forlanini di Roma.
la mia storia è un pò complessa all'inizio mi sono imbattuta in un medico psichiatra che mi somministrava talmente tanti farmaci da darmi allucinazioni e strani effetti collaterali tanto da aver tentato anche il suicidio,(tutto questo il fantomatico medico lo faceva in forma privata e senza rilasciare nessun tipo di ricevuta) ma poi grazie all'aiuto dell'equipe del Forlanini ora sono rinata ho ancora qualche attacco che all'inizio si presentavano come simili a crisi epilettiche anche se non lo erano ma ora grazie ad una semplice pastiglia appena sento che sto per sentirmi male con una di quelle passa tutto e continuo la mia vita normalmente.
ma io vorrei sapere una cosa.Per quello che ho passato ho dovuto smettere di lavorare ed ora vorrei riprendere una vita normale, ma alcune persone mi dicono che nel caso dovessi trovare lavoro sarei costretta per legge a dichiarare al datore di lavoro il mio stato di salute altrimenti sia io che i miei genitori( mio padre poi è ufficiale dei vigili urbani) potremo rischiare a livello penale...è vero?
ma credo che dicendolo nessun datore di lavoro mi assumerebbe mai poi comunque il mio problema non è di alcun peso perchè come ripeto io riesco ad avvertire il momento in cui sto per sentirmi male, mi basta prendere una pastiglia e via il male passa.io da ignorante in materia credo che sia violazione della privacy ma lo ripeto sono ignorante in materia...consigliatemi voi...
vi ringrazio tanto aspetto vostre notizie per poter riprendere in mano la mia vita



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
acomplia? chi mi può dire cosa?
truffa da parte di datore di lavoro
dire "che ti possano ammazzare" è reato?
una donna ricca ha un figlio con uomo disposto a tutto per ottenere l'eredità... che fare?
un madre può lasciare tutto ad una pronipote, delegitimando una sua figlia ?
ritardo aereo in tutto compreso,contro chi agire?
donazione indiretta - quota disponibile
aggredire un fondo di garanzia?!
[diritto del lavoro] - restituzione beni al proprio datore
gradirei un consiglio da parte di un esperto.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading