Discussione: Solaio intermedio, cosa comune o no?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
23/11/2005
15:20:47
Salve, qualcuno mi sà dire se i solai intermedi appartengono alla cosa comune e quindi sono soggetti alla gestione condominiale sulla loro manutenzione eccc oppure se ex art 1125 c.c. appartengono solo ed esclusivamente ai due proprietari l'uno all'altro sovrastante e quindi i problemi su questi ultimi non possono essere messi all'odg di una assemblea condominiale?

Grazie mille del vostro aiuto



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10180 interventi
23/11/2005 16:36:19
Buongiorno Lisfabe

Dai troppo poche informazioni per offrirti qualche indicazione utile.
Cosa intendi per solaio intermedio! Rappresenta un "piano" tra due altri piani? Da dove si accede a questa struttura? C'è qualcosa di scritto nel rogito dei due appartamenti inferiore e superiore? C'è qualcosa di scritto nel regolamento contrattuale? Ha una sua "particella" catastale? Può essere fatta una "visura" su questo locale? Ecc.

Se non vi è nulla di "scritto" allora la struttura potrebbe essere definita "parte comune".

Ne abbiamo gia parlato qui:

http://www.overlex.com/leggithread.asp?id=1063&board=condominio

Saluti

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
23/11/2005 16:51:56
Trattasi nel mio caso del classico solaio che divide le due proprietà, quello con putrelle, non accatastato come particella a se stante ma semplicemente il divisorio tra le due proprietà dove vengono posati i pavimenti del piano superiore e i soffitti del piano inferiore. Sui rogiti non c'è scritto niente su questo argomento, sul regolamento contrattuale i solai non sono definiti parti comuni, sono definiti parti comuni i muri portanti, altre cose e delle non meglio definite "strutture portanti", ma non si parla specificatamente di solai. Non credo che si possa fare visura perchè non è un locale, è una struttura divisoria.

Vale quindi la presunzione dell'art 1125 in questo caso?


Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
23/11/2005 17:29:12
Ora l'esposizione è corretta, si tratta della normale soletta divisoria tra i due appartamenti.

Salvo diversa indicazione rilevabile dai documenti, il solaio (soletta) che divide due distinti piani è di proprietà dei rispettivi appartamenti che ne godono la funzione e, diversamente dai muri verticali perimetrali, non rappresenta bene comune condominiale.

Quanto sopra è sancito da decine di Sentenze emesse all'uopo, es.:

Negli edifici in condominio, a differenze del solaio divisorio tra due piani dell'edificio che è di proprietà ai due rispettivi proprietari........
Cass. civ., sez. II, 26 marzo 1993, n. 3642

Il solaio che divide due unità abitative l'una all'altra sovrastante, ed appartenenti a due diversi proprietari deve ritenersi, salva prova contraria, di proprietà comune ad entrambi, costituendo l'inscindibile struttura divisoria tra le due strutture immobiliari, con utilità ed uso eguale ed inseparabile per le medesime, sì che la manutenzione e ricostruzione di tutte le sue parti - e, quindi, anche delle travi che ne costituiscono la struttura portante, e non siano meramente decorative del soffitto dell'appartamento sottostante - compete in parti eguali ai due proprietari.
Cass. civ., sez. II, 12 ottobre 2000, n. 13606


Saluti

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
24/11/2005 09:13:08
Allora vorrei sapere perchè nella riunione condominiale mi trovo come oggetto la richiesta di controllo statico dei solai di tutto l'edificio da parte di un condomino che ha da riqualificare il suo solaio con il condomino sovrastante. Cosa c'entra il condominio?

Ciao e grazie

Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
24/11/2005 09:21:22
Ti ho gia fornito il suggerimento e i riferimenti.

Intervieni presso l'amministratore facendogli notare che il problema riguarda esclusivamente due unità immobiliari private a meno che la perizia di un professionista abbia fatto notare problemi di statica relativi a tutto l'edificio.

Saluti

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
24/11/2005 11:40:39
Ci risulta già effettuato un collaudo statico solo 5 annni fà dato che è stato edificato tutto il sottotetto da una impresa.

A meno che il collaudo statico dell'edificio sia taroccato e da rifare.

Ma da qui a richiederne un altro...

Rispondi


claistron

Staff
10180 interventi
24/11/2005 11:51:47
Ricorda che l'organo che delibera è sempre l'assemblea dei condómini e non l'amministratore che può intervenire solo in casi di reale emergenza senza consultare i proprietari.

Saluti

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
24/11/2005 12:11:29
Claistron il problema a dirla tutta è che in questa situazione ci sono finita io che sono l'altro condomino con i problemi di solaio e che ho chiesto al signore sottostante di accedere ai suoi locali per riqualificarlo e la metà del costo dell'opera come convenuto dal cod civile, il signore a questo punto mi ha minacciato e ha mandato una lettera all'amministratore chiedendo una riunione condominiale per richiedere la perizia statica di tutti i solai dell'edificio, quel che mi preoccupa è che il signore è proprietario di 1/3 dei millesimi, spero bene che gli altri condomini che sono ben 21 si rendano conto che non ha molto senso richiedere una perizia statica di tutti i solai per un problema tra 1 piano e l'altro...

Rispondi

Pagina: Successiva »»

1 | 2 |



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
innovazione su una parte comune
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
costruzione di un fabbricato su suolo comune
chi paga cosa e come..
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
voce "varie ed eventuali" cosa include e cosa no?
acquisto lembo di terreno dal comune: in millesimi o parti uguali?
balcone/terrazzo su corte comune
divieto parcheggio in area comune box
piante in giardino comune a uso esclusivo
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading