Discussione: Uso del cortile comune di condominio

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

CinziaSilvio
Utente registrato
17/01/2009
11:17:32
Innanzitutto vi ringrazio per l'attenzione.
Sono una studentessa e abito in affitto in un condominio composto da sei famiglie, la nostra compresa. Abbiamo un cortile abbastanza spazioso in comune, ma i proprietari hanno firmato l'anno scorso un accordo verbale, messo per iscritto, che obbligava i proprietari dei motorini a collocare questi fuori dal cortile perchŔ comprometteva l'estetica del cortile. Il mio proprietario della casa non era d'accordo, ma la maggioranza ha firmato a favore. Ho messo il mio motorino fuori dal cortile, per la strada, e dopo pochi mesi me lo hanno rubato. Questo mi ha provocato non diversi problemi essendo il mio unico mezzo di locomozione e abitando a diversi chilometri di distanza dalla mia facoltÓ. Per questo motivo ne ho comprato uno nuovo. Ora, visto l'accaduto, considerato che Ŕ il mio unico mezzo di locomozione, che non posso permettermene un terzo e vista la motivazione futile che Ŕ stata data, posso in qualche modo far decadere questo accordo fatto? E magari, visto che, a causa della loro stupida motivazione, mi hanno rubato il mezzo, potrei farmelo rimborsare?
Infine: Gli altri proprietari mettono nel cortile dei vasi di fiori; perchŔ loro possono usufruire dello spazio del cortile e io, perchŔ affittuaria, non posso godere dello stesso diritto?
Vi ringrazio ancora una volta,
Cordialmente
PC



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
17/01/2009 17:58:58
L'assemblea dei proprietari pu˛ legittimamente deliberare con le maggioranze previste dall'art. 1136 del c.c. di adibire il cortile condominiale a tutti gli usi escluso il parcheggio.
Solo se il regolamento "contrattuale" da tutti sottoscritto al momento del rogito indicasse il cortile anche all'uso di parcheggio, solo allora una modifica regolamentare dovrebbe essere assunta all'unanimitÓ.

Qui trovi alcuni riferimenti giurisprudenziali, vedi se possono servirti:

http://www.condomini.altervista.org/Parcheggi.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
parcheggio cortile condominiale
revoca mandato delegati super-condominio
tredicesima all'amministratore di condominio
innovazione su una parte comune
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
numero minimo di ui per definire un super-condominio
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
un condomino pu˛ farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
costruzione di un fabbricato su suolo comune
condominio senza amministratore ad insaputa dei cond˛mini
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading