Discussione: vendita comproprieta' a titolo originario.

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

hondaxl
Utente registrato
14/01/2009
21:30:47
buonasera.
e' difficile spiegare comunque provo.

in una compravendita e' stata inserita una resede atitolo originario, poiche sembrava che mancasse la provenienza, ma in realta' esisteva.........era un condono( forse il tecnico che ha fatto la ha avvallato l furberia di qualcuno).
un parte di questa resede, precisamente circa la meta' ricadeva nella parte comune del fabbricato come dimostrano i miei titoli.
adesso viene il difficile.
se dovessi vantare diritti nei confronti di questo nuovo proprietario, questo mi citerebbe e chiamerebbe il venditore, il quale direbbe che usucapita, poiche nessuno e'stato proprietario e lui l' ha usucapita a titolo originario.
ma la parte comune trasferita che risulta pro indiviso e pertinenza del fabricato e' stata trasferita a titolo deritativo poiche censita ,pertanto non la poteva trasferire esclusiva, poiche non si puo trasferire piu' da quanto risulta dal titolo,(e' stata trasferita come esclusiva proprieta' invece di comune). che ne dite?

ciao e grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10144 interventi
15/01/2009 07:51:34
È difficilissimo, quasi impossibile usucapire un bene comune condominiale, ecco i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/SentenzeUsucapione.htm

http://www.condomini.altervista.org/Usucapione.htm

Rispondi


hondaxl

Utente semplice
2 interventi
15/01/2009 22:12:38
abbiamo scoperto con il geometra che il titolo di provenienza di parte della loggia , e' un titolo deritativo.
quindi come si fa a vendere un bene intestato ad una terza persona, forse il tecnico incaricato di fare la perizia tecnica per la vendita ha sbagliato involontarimente, (o forse non ha fatto le visure)quindi l' atto dovrebbe essere nullo poiche mendace, quindi non dovrebbe produrre effetti opponobili a terzi.
quindi se cosi fosse, non potrebbero chiedere la dichiarazione intervenuto usucapione .... che ne pensi'

Rispondi


claistron

Staff
10144 interventi
16/01/2009 00:40:38
Ti ricordo che vi è la corresponsabilità del notaio per non aver messo in atto tutti gli accorgimenti (visure) per fare in modo di non cadere in errori o "tranelli".

Rispondi


hondaxl

Utente semplice
2 interventi
22/01/2009 18:18:20
quindi atto mendace uguale atto nullo?

Rispondi


claistron

Staff
10144 interventi
01/02/2009 21:13:27
Fosse così semplice .....

Solo un giudice può decedere in merito.

Rispondi


claistron

Staff
10144 interventi
01/02/2009 21:17:46
Fosse così semplice .....

Solo un giudice può decedere in merito.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
vendita 50% proprietà indivisa
vendita autorimessa, garage. diritto di prelazione in condominio
vendita appartamento con spazio condominiale annesso recintato da diversi anni
processo occupazione senza titolo d'immobile
vendita casa a due acquirenti contemporaneamente
compravendita immobiliare e mancanza agibilita'
decr. ing. del condominio per lavori (contro condomino) e precedente titolo giudiziale dell'impresa
vendita all asta immobile per disaccordo eredi
amministratore con titolo avvocato difensore del condominio
compravendita con domanda giudiziale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading