Discussione: Amministratore per villette

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

jem14
Utente registrato
13/11/2008
17:17:12
Buongiorno,

sono nuova di questo forum. Chiedo un vostro consiglio in merito a questo: sto cercando casa e nello specifico sto cercando una soluzione indipendente per non pagare le spese condominiali e per non avere le solite beghe coi vicini. Tuttavia, in genere mi vengono proposte sempre delle villette a schiera con degli spazi comuni. Ora in particolare sono interessata all'acquisto di una villetta all'interno di una sorta di residence. C'è un cancello comune per l'ingresso pedonale coi citofoni, dopo di che c'è un vialetto e sulla sinistra tutti i vari ingressi indipendenti delle villette, sulla destra gli ingressi di alcune quadrifamigliari e in fondo c'è una palazzina ed una villa singola. Infine c'è un cancello con passo carraio comune che porta ai vari box. Mi hanno detto che le spese di questa soluzione si aggirano intorno ai 180 Euro l'anno perchè comportano la manutenzione del vialetto d'ingresso, l'illuminazione, l'elettricità dei citofoni e del cancello elettrico. mi hanno detto che riescono a contenere le spese perchè non c'è un amministratore esterno che prende una parcella, bensì è stato eletto un proprietario di una villetta "gestore" del residence. Io mi domando: questa cosa è legale? Cosa succede se questa persona ad un certo punto si stufa di assolvere questa funzione e vende? Sarà possibile eleggere ancora qualcuno all'interno del residence come "gestore" (ammesso che qualcuno voglia farlo) o per legge dovremo dare l'incarico ad un amministratore esterno con un relativo aumento delle spese annue?
Vi ringrazio molto per l'attenzione



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
13/11/2008 21:58:07
La "professione" di amministratore non è contemplata dalle norme.

Chiunque può fare l'amministratore.
Quindi ciascuno di voi potrà operare eventualmente a turno.

I problemi verranno quando saranno necessari grossi interventi per ristrutturazioni: infiltrazioni nel tunnel dei box, rifacimento delle pavimentazioni, guasti ai citofoni, motori del cancello, ecc.

Allora diventa necessario il Codice fiscale del condominio intestato all'amministratore, il pagamento dell'impresa con ritenuta d'acconto e versamento della stessa a mezzo F24, compilazione del 770, elenco fornitori, ecc.

In questo caso la figura di un amministratore esperto apparirà fondamentale se non si vogliono rischiare sanzioni.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
amministratore che non vuole allegare al verbale gli allegati
bilanci non presentati per 7 anni dal precedente amministratore
amministratore con bancoposta
dimissioni dell'amministratore prima del bilancio
tredicesima all'amministratore di condominio
richiesta casellario giudiziale all'amministratore
parcheggio in condomini: l'amministratore non può assegnare i posti
amministratore dimissionario in attesa decisione del giudice
amministratore segretario di assemblea
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading