Discussione: vendita quota-parte eredità

Torna al forum: "discussioni" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

alldino
Utente registrato
11/11/2008
12:29:00
salve, si presenta questa situazione: immobile ereditato da 4 coeredi testamentari, di cui uno ha intenzione di vendere la sua quota per semplice volontà di monetizzare . Può farlo contro la volontà degli altri, e in particolare in assenza dell'accettazione o rinuncia dell'eredità da parte di tutti i coeredi? in altri termini, la mancata accettazione di uno dei coeredi quali effetti produce sugli altri e come può essere eventualmente superata? ringrazio quanti mi daranno una risposta esauriente e possibilmente documentata .


Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

studioviolante

Utente semplice
2 interventi
14/11/2008 11:05:32
puoi rivolgerti al tribunale per divisione giudiziale

Rispondi


alldino

Utente semplice
2 interventi
14/11/2008 16:40:21
gent_mo violante grazie per la risposta, ma non mi chiarisce molto. in cosa consiste la divisione giudiziale,significa che se gli altri non si pronunciano per la rinuncia o l'accettazione si deve adire il tribunale per ottenere cosa: la facoltà di vendere liberamente contro la volontà altrui o l'obbligo di pronuncia dei chiamati coeredi che, come noto, hanno il termine di 10 anni? Ed in base a quale norma si deve attuare tale procedura? Potreste gentilmente fornirmi una risposta più esauriente? grazie di nuovo e cordili saluti.

Rispondi


studioviolante

Utente semplice
2 interventi
14/11/2008 17:10:13
Il diritto di vendere un bene indivisibile ereditato da più persone e dal ricavato vengono soddisfatte le quote. Art.713 c.c. e 784 c.p.c.Esempio:appartamento ereditato da tre fratelli che non può essere diviso però uno solo vuole venderlo, Se non c'è accordo tra gli eredi ci si rivolge Trib, viene nominato Consulente e con bene venduto vengono soddisfatti gli eredi secondo quote. In caso di rinuncia, la quota di chi ha rinunciato si trasmette agli altri eredi.OK!

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
vendita appartamento ereditato
problema compravendita: richiesta di silenzio assenso in forma esplicita
chi paga le spese straordinarie dopo la vendita di un appartamento?
vendita di azioni bancarie
una donna ricca ha un figlio con uomo disposto a tutto per ottenere l'eredità... che fare?
eredità nonno, debiti padre
diritto all'eredità da genitori ancora in vita
diritto all'eredità da genitori ancora in vita
diritto all'eredità da genitori ancora in vita
divisione eredità di mia zia
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading