Discussione: ecobonus al 110% : lo sconto in fattura

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

madi2017
Utente registrato
27/05/2020
12:27:35
Egr. Claistron
si sta facendo un gran parlare dell'ecobonus al 110%. Poiché mi riferiscono che il cappotto termico, il rifacimento degli intonaci esterni delle facciate degli stabili, verrebbero effettuati gratuitamente (ossia i Condòmini non sborserebbero soldi in contanti)da imprese a cui cedere il credito e poiché comincio ad incontrare imprese che chiedono di assumere l'impegno, verso la loro ditta, per assicurarsi i lavori, per i quali provvederebbero loro a tutti gli adempimenti;Ti chiederei la cortesia di favorirmi qualche approfondimento e dirmi come, nella impossibilità di svolgere assemblee, si possa risolvere la questione del consenso condominiale.
Grazie Enzo



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
27/05/2020 21:13:25
C'è comunque tempo fino alla fine del 2021, presumo che presto ci permetteranno le assemblee.

Devi porre la massima attenzione alla stesura del capitolato, con termini "certi" e riportati almeno due volte.

Assicurati che i lavori abbiano un termine certo, le imprese stanno assumendo molti lavori contemporaneamente e ne cominceranno tanti, per non finirne mai in tempi brevi.

Sono sempre lavori "in altezza" che presentano gravi responsabilità civili e penali in capo al committente che risulta sempre l'amministratore, oltre che il condominio.
Le polizze possono coprire la parte civile, ma non quella penale, anche se viene nominato comunque il direttore lavori.

Ricorda che l'eventuale ricarico percentuale che l'amministratore spesso pretende non può essere portato in detrazione.

Pensa anche alla possibilità di cedere la detrazione del 110% ad una banca, nel caso sussistano difficoltà.

Potrebbe esistere anche la possibilità che uno o più proprietari non intendano cedere il 110% e chiedano di poter pagare loro stessi la loro parte guadagnando quel 10%, visto che si può detrarre in soli 5 anni.

Queste possibilità sono ancora vaghe, presto ne sapremo di più.



Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ricezione fattura elettronica
fatturazione elettronica - obblighi per l'amministratore
servitu' di passaggio e art.1102
ritenuta d'acconto su fattura lavori 2010
problemi con fattura lavori manutenzione ordinaria
dal professionista fattura al condominio
chiarimenti su fattura avvocato
pagamento fattura con 36%
fattura amministratore
locazione srl e società aps - info fatturazione :(
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading