Discussione: taglio giardino condominiale e adeguamento garages

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

PakoDinu
Utente registrato
12/01/2018
09:45:56
Buongiorno,
abito al piano terra di un condominio di 24 appartamenti,il parcheggio condominiale non è sufficientemente grande per accogliere tutte le 24 auto (una per appartamento).
Due anni fa in assemblea e con delibera, si è deciso di ricorrere a turnazione di fatto mai effettuata con turni precisi nonostante le spese sostenute per ridisegnare i 19 posti ottenibili dallo spazio a disposizione.
Lo stesso parco ha una area interrata (sotto al palazzo) costituita da una sola entrata/uscita e da 18 box proprietari che vengono impropriamente utilizzati per parcheggiare auto unitamente a deposito di ogni sorta di chincaglieria, non esiste cpi ma solo estintori regolarmente manutenuti.
Con la circolazione di auto in questa impropria autorimessa i gas di scarico delle auto hanno due vie di fuga, entrambe portano al mio appartamento :

1) le scale che portano ai piani, quindi nel'immediato l'ingresso di casa mia a piano terra
2) la discesa che porta ai box dal cortile, con il balcone della cucina del mio appartamento che vi si affaccia sopra

Il 5 Gennaio scorso ho ricevuto convocazione di assemblea condominiale con all’ordine del giorno:
1)Discussione sull'eliminazione di parte di giardino condominiale per ricavare ulteriori quattro posti auto.
2)Discussione in merito all'adeguamento dei garages alle leggi vigenti
La convocazione è datata 05 Gennaio 2018 e mi è stata consegnata infilandola sotto la porta di ingresso del mio appartamento e quindi senza aver firmato alcun documento per avvenuta ricezione, al momento non è stato affisso nei luoghi di maggior frequentazione condominiale alcun avviso di convocazione, la prima convocazione è per il 22 gennaio e la seconda per il 23 Gennaio.
La parte di giardino condominiale interessata percorre il lato notte della mia abitazione, e sto correndo quindi il rischio di vedermi parcheggiare qualche auto poco distante dalle finestre delle camere da letto mia e dei miei figli adolescenti, con evidente violazione di privacy nonché problemi di fumi di scarico che mi entrerebbero direttamente in casa.
Chiedo:
La metodologia di convocazione dell'assemblea (pro manibus) e le relative tempistiche, sono corrette rispetto agli argomenti da trattare?
La parte di giardino che si intende abolire per ricavare i 4 posti auto non dovrebbe essere ben identificabile per poter decidere sul si o sul no? prima di procedere non ci sarebbe bisogno di un progettino che indichi come e quanto abolire? non doveva essere descritta come modifica di destinazione d'uso di parti comuni? quali sono le maggioranze da traguardare per dare seguito a questo tipo di adeguamento?
è giusto descrivere all'O.D.G. adeguamento dei garages quando garages non sono vista la totale assenza del cpi? (attribuisco alla parola garages da vocabolario il significato di rimessa autoveicoli).
Posso pretendere dall'amministratore che le macchine parcheggiate nell'area interrata debbano immediatamente sgomberare e che i locali debbano essere messi a norma? devo farlo mettere a verbale? se qualcuno non osserverà la richiesta come dovro' comportarmi (denuncia vigili del fuoco?)?
Grazie da subito per la pazienza.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
9989 interventi
12/01/2018 22:47:27
Se gli usi "consolidati" nel condominio certificano che le convocazioni sono sempre state recapitate "brevi manu" o con modalità accettate nel tempo, appare difficile poter invalidare l'assemblea o le deliberazioni ivi assunte.

Ricorda che la tua partecipazione all'assemblea condominiale "sana" qualsiasi irregolarità nelle convocazioni.

Leggi le sentenze in merito:

http://www.condomini.altervista.org/AvvisoConvocazione.htm

http://www.condomini.altervista.org/MancataConvocazione.htm

La trasformazione da "verde comune" a parcheggio nel condominio configura "INNOVAZIONE" e dovrebbe essere approvata con maggioranze qualificate, leggi al nostro link:

http://www.condomini.altervista.org/MaggioranzeAssemblee.htm

Ricordati che il permesso comunale potrebbe essere rigettato se non si rispetta il rapporto m² su m³ di verde esistenti, informati presso l'ufficio edilizia del tuo comune.

Presso i vigili del fuoco della tua zona puoi trovare notizie preziose circa CPI e norme di rispetto per le autorimesse interrate.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
coefficienti per giardino in tabelle millesimali
impasse condominiale per proprietario introvabile
via di esodo recinzione condominiale
spese acqua condominiale in caso di appartamento disabitato
infiltrazioni d’acqua dal tetto condominiale
rimozione forzata di una recinzione abusiva su suolo condominiale
vendita appartamento con spazio condominiale annesso recintato da diversi anni
parcheggio auto per portatori di handicap nel cortile condominiale
lavori su facciata condominiale.
videosorveglianza condominiale e guasti
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading