Fotovoltaico: regolamento Regione Puglia sulle serre
Condividi su Facebook | Discuti nel forum | Consiglia | Scrivi all'autore | Errore |

Articolo del 16/04/2012 Autore Avv. Lidia Battaglia Altri articoli dell'autore


Con la delibera di Giunta n. 107 del 23 gennaio la Regione Puglia ha approvato la circolare n. 1/2012 su “Criteri Modalità e Procedimenti Amministrativi connessi all'autorizzazione per la realizzazione di serre Fotovoltaiche sul territorio regionale”.

Per la realizzazione di nuove serre fotovoltaiche o la trasformazione di serre esistenti in serre fotovoltaiche, si legge nella circolare, è necessario acquisire il parere favorevole “sulla idoneità dell'intervento ai fini dello sviluppo agricolo della zona” da parte dell'Ufficio provinciale competente per territorio del Servizio Agricoltura. In particolare, il Servizio Agricoltura dovrà preliminarmente valutare che la capacità agricola dell'area coperta in serra – intesa in termini di potenziale produttivo della stessa – risulti effettivamente superiore, a parità di condizioni, a quella che la stessa area svilupperebbe in campo aperto.

L'ombreggiamento indotto dall'impianto fotovoltaico deve risultare uniformemente distribuito su tutta la superficie di copertura. Per tale finalità, i pannelli utilizzati per la copertura di serre devono inoltre possedere caratteristiche costruttive che prevedano il posizionamento delle celle fotovoltaiche in modo da assicurare una trasparenza del medesimo singolo pannello del 50%, uniformemente distribuita. La superficie oscurata dai pannelli fotovoltaici non dovrà superare il 25% della superficie di copertura della serra.

 

R E G I O N E P U G L I A

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale

AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO RURALE

Servizio Agricoltura

Codice CIFRA: 030/DEL/2012/

Oggetto: CIRCOLARE n. 1/2012 ‘CRITERI, MODALITÀ E PROCEDIMENTI

AMMINISTRATIVI CONNESSI ALL’AUTORIZZAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI

SERRE FOTOVOLTAICHE SUL TERRITORIO REGIONALE’.

L’Assessore alle Risorse Agroalimentari, dott. Dario Stefàno, sulla base dell'istruttoria effettuata dal Direttore dell’Area Politiche per lo Sviluppo Rurale e dal Dirigente de Servizio Agricoltura, riferisce quanto segue:

Con il decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387, lo Stato italiano ha dato attuazione alla direttiva 2001/77/CE relativa alla promozione dell'energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili. In particolare, l'art. 12 di tale decreto, così come modificato dall'art. 2 della legge 24 dicembre 2007, n. 244, concerne la razionalizzazione e semplificazione delle procedure autorizzative.

Il Decreto 6 agosto 2010 del Ministro dello Sviluppo Economico “Incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare” all’articolo 10 comma 6 ha individuato le tariffe incentivanti per gli impianti i cui moduli costituiscono elementi costruttivi di pergole, serre, barriere acustiche, tettoie e pensiline.

Il Decreto 5 maggio 2011 ha previsto, in particolare al comma 2 art 14 tariffe incentivanti per impianti i cui moduli costituiscono elementi costruttivi di pergole, serre, barriere acustiche, tettoie e pensiline, stabilendo, tra l’altro, che “al fine di garantire la coltivazione sottostante, le serre a seguito dell’intervento devono presentare un rapporto tra la proiezione al suolo della superficie totale dei moduli fotovoltaici installati sulla serra e della superficie totale della copertura della serra stessa non superiore al 50%”.

La Regione Puglia con legge regionale 11 settembre 1986, n. 19 “Disciplina urbanistica per la costruzione delle serre” agricole, successivamente modificata dall’art. 59 della legge regionale 12 gennaio 2005, n.1, all’art 2, comma 1 definisce serra ”ogni impianto che realizzi un ambiente artificiale mediante speciali condizioni di luce, temperatura ed umidità, per le colture intensive ortofloricole o per la preparazione di materiali di moltiplicazione delle piante.” Con la L.R. n. 1/2005 sono state stabilite ulteriori prescrizioni di carattere edilizio.

A livello regionale, con Circolare n. 2/2011 “Indicazioni in merito alle procedure autorizzative e abilitative di impianti fotovoltaici collocati su edifici e manufatti in genere”, approvata con DGR 10 marzo 2011, n.416, la Regione Puglia ha richiamato le procedure edilizie autorizzative da seguirsi per la realizzazione di serre su cui posizionare pannelli fotovoltaici, o per il posizionamento di pannelli fotovoltaici su serre fisse già esistenti, confermando il riferimento normativo di cui alla L.R. n. 19/86.

Alla luce di quanto evidenziato, è opportuno disciplinare per la Regione Puglia, in modo armonico con le disposizioni urbanistiche/edilizie su richiamate, il procedimento relativo all’autorizzazione alla realizzazione di serre fotovoltaiche, nonché i criteri e le modalità ad esso connessi, e si propone pertanto alla Giunta Regionale l'approvazione della Circolare secondo lo schema allegato al presente provvedimento da emanarsi da parte dell'Assessorato alle Risorse Agroalimentari.

Il presente provvedimento è di competenza della Giunta regionale ai sensi delle leggi Costituzionali nn. 1/99 e 3/2001, nonché della L.R. n. 7/2004 “Statuto della Regione Puglia”

L’assessore relatore, sulla base di quanto riferito, propone alla Giunta regionale l'adozione del presente provvedimento.

LA GIUNTA

Udita la relazione e la conseguente proposta dell’Assessore alle Risorse Agroalimentari;

Viste le sottoscrizioni poste in calce al presente provvedimento dal Direttore dell’Area Politiche per lo Sviluppo Rurale e dal Dirigente de Servizio Agricoltura;

COPERTURA FINANZIARIA

Il presente provvedimento non comporta adempimenti contabili ai sensi della Legge Regionale n. 28/2001.

A voti unanimi espressi nei modi di legge;

DELIBERA

- di approvare la relazione dell'Assessore alle Risorse Agroalimentari;

- di approvare la Circolare n. 1/2012 ‘Criteri, modalità e procedimenti amministrativi connessi all’autorizzazione per le realizzazione di serre fotovoltaiche sul territorio regionale’ costituita da n. 5 facciate, parte integrante del presente provvedimento;

- di provvedere alla pubblicazione del presente provvedimento sul B.U.R.P. e sul sito della Regione Puglia www.regione.puglia.it

Il Segretario Generale della Giunta Il Presidente della Giunta

On. Nichi Vendola

I sottoscritti attestano che il procedimento istruttorio loro affidato è stato espletato nel rispetto della vigente normativa regionale, nazionale e comunitaria e che il presente schema di provvedimento, dagli stessi predisposto ai fini dell’adozione dell’atto finale da parte della Giunta Regionale, è conforme alle risultanze istruttorie.

Il Dirigente del Servizio Agricoltura (Giuseppe D’Onghia)

Il Direttore dell’Area Politiche per lo Sviluppo Rurale

(Gabriele Papa Pagliardini)

Assessore Risorse

Agroalimentari

Dott. Dario Stefàno

 


Avv. Lidia Battaglia ^ Vai all' inizio


Articoli correlati

Articoli su Overlex per l'argomento: ambiente

» Tutti gli articoli su overlex in tema di ambiente

Siti di interesse per l'argomento: ambiente
Servizi ambientali




Concorso miglior articolo giuridico pubblicato su Overlex
Clicca qui
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading