Il Decreto Legge attuativo del nuovo codice della strada
Condividi su Facebook | Discuti nel forum | Consiglia | Scrivi all'autore | Errore |

Articolo del 14/03/2011 Autore Mazzaraco Mariagrazia Altri articoli dell'autore


E se di federalismo fiscale si parla, non si può sottovalutare il federalismo stradale che si attuerebbe impiegando i proventi derivanti da autovelox - il cui posizionamento sul tratto stradale è espressione della volontà prefettizia - eccedenti i limiti di velocità nella regione in cui la violazione è stata contestata nella misura del 50% al Comune e della restante parte all'Ente proprietario.

In ottemperanza alla nuova disposizione del Codice della Strada varata con Decreto Legge si è stabilito che i proventi delle multe potrebbero utilizzarsi per la messa in sicurezza nonchè per la manutenzione della segnaletica stradale, di barriere, d'impianti, d'attrezzature per il personale inmpiegato ai caselli autostradali.

Sulla scorta del nuovo Codice della Strada si ricordino il tasso alcolemico pari a zero per i neo patentati ed i conducenti professionali, l'impossibilità di salire a bordo di macchinette o ciclomotori se la patente è stata revocata, l'obbligo dell'uso di lenti sulle due ruote, l'utilizzo delle cinture di sicurezza sulle minicar ed il contestuale divieto per chi le produce o le commercializza di truccarle per farle circolare più velocemente ovvero oltre i 45 km/h.

Viene fatta salva la categoria degli ultraottantenni che potranno continuare a circolare previo rinnovo della patente di guida a seguito di visita medica specialistica biennale.

Gli autotrasportatori, i conducenti di autoarticolati con massa inferiore a 20 tonnellate, o di mezzi atti al trasporto di persone che abbiano già compiuto 68 anni potranno continuare ad esercitare la propria attività lavorativa semprecchè si sottopongano a visita specialistica annuale.

Il guidatore che incorre in una violazione del Codice della Strada è sanzionato con una pena pecuniaria e nella fattispecie una multa che se superiore nell'ammontare ad €. 200,00, avrà possibilità di rateizzare a condizione che dimostri essere titolare di un reddito definito "basso" ossia pari ad €. 10.628,16.

Per una maggiore attendibilità e certezza dei test anti droga, verranno prelevati campioni di saliva piuttosto che di mucosa da sottoporre ad indagini di laboratorio. E per concludere nel Decreto Legge attuativo del nuovo Codice della Strada è stato cancellato l'aumento di 1/3 della sanzione pecuniaria comminata per le violazioni al Codice della Strada commesse nello spazio temporale tra le 2 e le 6 di notte e per cui si è riscontrato un tasso alcolemico fino a 0,8 g/l., i riferimenti alle norme incostituzionali ai sensi della sentenza n. 196/2010 della Consulta che riconosceva alla confisca la natura di sanzione accessoria e non di misura di sicurezza.


Mazzaraco Mariagrazia ^ Vai all' inizio


Articoli correlati

Articoli su Overlex per l'argomento: circolazione stradale

» Tutti gli articoli su overlex in tema di circolazione stradale

Siti di interesse per l'argomento: circolazione stradale





Concorso miglior articolo giuridico pubblicato su Overlex
Clicca qui
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading