Il rinnovo del permesso di soggiorno
Condividi su Facebook | Discuti nel forum | Consiglia | Scrivi all'autore | Errore |

Articolo del 29/10/2009 Autore Avv. Antonella Pedone Altri articoli dell'autore


Quali sono i termini entro cui va richiesto il rinnovo del permesso di soggiorno?

Il Testo Unico sull'Immigrazione (D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286), come modificato dalla legge Bossi - Fini, prevede all'art. 5 comma 4, che la domanda di rinnovo va presentata:

Cosa comporta l'inosservanza di questi termini?

In verità la normativa vigente non prevede sanzioni particolari nè che la domanda venga rigettata.
L'importante è che la domanda sia inoltrata non oltre sessanta giorni dalla scadenza del permesso.
Solo in questo caso (presentazione della domanda di rinnovo oltre sessanta giorni dalla scadenza) lo straniero sarà considerato in condizione irregolare e dovrà essere espulso con provvedimento del Prefetto (art. 13, comma 2, lettera b, del D.lg. 286/98).

Anche ai fini della regolare prosecuzione del rapporto di lavoro, deve considerarsi solo questo termine di sessanta giorni.
In altre parole il datore di lavoro incorre in responsabilità penale soltanto qualora occupi alle proprie dipendenze un lavoratore che non abbia chiesto il rinnovo del permesso di soggiorno entro sessanta giorni dalla scadenza dello stesso.

 


Avv. Antonella Pedone ^ Vai all' inizio


Articoli correlati

Articoli su Overlex per l'argomento: immigrazione

» Tutti gli articoli su overlex in tema di immigrazione

Siti di interesse per l'argomento: immigrazione





Concorso miglior articolo giuridico pubblicato su Overlex
Clicca qui
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading