Pubblicità sui condomini
Condividi su Facebook | Discuti nel forum | Consiglia | Scrivi all'autore | Errore |

Articolo del 15/06/2005 Autore Redazione Altri articoli dell'autore


Si vedono spesso, soprattutto nelle grandi città, condomini 'tappezzati' con cartelloni pubblicitari, insegne luminose, e altre forme di pubblicità, per cui i condomini vengono chiaramente retribuiti.

Il permesso per affittare le pareti del condominio deve però esser dato all'unanimità dell'assemblea condominiale.
Risulta chiaro altresì, che nessun pericolo deve essere arrecato ai condomini e ai passanti dalla presenza del materiale pubblicitario; sempre in tema di pericolo, e' bene che i condomini vengano esclusi da ogni forma di responsabilità sia per i lavori di installazione o manutenzione che durante la presenza nel tempo dei cartelloni stessi.

Inoltre, per impedire l'affitto a fine pubblicitario, basterà l'opposizione di un condomino che motivi il rifiuto a causa di troppo calore o luce emanato da alcuni tipi di cartelloni 'luminosi'.






Redazione
www.overlex.com
^ Vai all' inizio


Articoli correlati

Articoli su Overlex per l'argomento: condominio

» Tutti gli articoli su overlex in tema di condominio

Siti di interesse per l'argomento: condominio





Concorso miglior articolo giuridico pubblicato su Overlex
Clicca qui
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading