PRIVACY: REGOLE PER ACCERTAMENTI FISCALI E TRIBUTARI
Condividi su Facebook | Discuti nel forum | Consiglia | Scrivi all'autore | Errore |

Articolo del 07/06/2005 Autore Redazione Altri articoli dell'autore



Il Garante per la protezione dei dati personali ha adottato un provvedimento riguardante alcune disposizioni introdotte dalla recente legge finanziaria per il 2005 volte a potenziare il patrimonio informativo a disposizione degli organi preposti ai controlli fiscali e alla riscossione dei tributi. Il provvedimento fornisce alcune precise indicazioni per rendere conformi alla normativa sulla privacy la raccolta, le modalitą e l'uso dei dati a fini di accertamento fiscale e tributario, in particolare riguardo all'esigenza di evitare massicce raccolte di informazioni per via telematica e la duplicazione di banche dati. In altre parole, la pił efficiente modalitą telematica deve avvenire pur sempre nel rispetto delle norme che vincolano gli accertamenti a determinate condizioni.
Viene, inoltre, ribadito che le amministrazioni pubbliche laddove
adottino provvedimenti normativi in materia di trattamento dei dati
personali sono tenute a consultare il Garante.




http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/fisco_privacy/index.html

Fonte: newsletter governo.it


Redazione
www.overlex.com
^ Vai all' inizio


Articoli correlati

Articoli su Overlex per l'argomento: privacy

» Tutti gli articoli su overlex in tema di privacy

Siti di interesse per l'argomento: privacy





Concorso miglior articolo giuridico pubblicato su Overlex
Clicca qui
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading