10 gennaio: parte legge anti fumo
Condividi su Facebook | Discuti nel forum | Consiglia | Scrivi all'autore | Errore |

Articolo del 21/12/2004 Autore Redazione Altri articoli dell'autore


Dal 10 gennaio stop al fumo nei luoghi pubblici, compresi tutti i treni.
Trenitalia annuncia da subito controlli serrati a riguardo e eventuali sanzioni pecuniarie (multa di 7 euro).

Per rispondere agli esercenti che lamentano spese ingenti o difficolta nel creare aree fumatori, il ministro Sirchia risponde che non sono obbligati a creare nulla a favore dei fumatori, ma solo a far rispettare i non fumatori. Quindi, se non possono creare aree attrezzate, basterà il divieto completo di fumo nel locale.
Uno dei punti salienti sembra essere il fatto che baristi e ristoratori non vogliano e non debbano trasformarsi in dei "carabinieri da bar", e non spetterebbe dunque a loro far rispettare tali norme nei rispettivi locali.
In assenza di disposizioni precise a riguardo, c'e chi spera in una propoga.

Le sale per fumatori:
dovranno essere contrassegnate come tali e presentare 4 muri a piena altezza su tutti i lati, con porta di ingresso con chiusura automatica, filtri per il ricambio dell'aria all'interno.
All'ingresso dei locali è indicato il numero massimo di persone ammissibili, in base alla portata dell'impianto di aerazione.
L'aria proveniente dai locali per fumatori deve essere espulsa all'esterno mediante idonei espulsori.
Gli impanti devono essere certificati ai fini della legge 46/90 e devono essere sottoposti a regolare manutenzione e pulizia e a verifica almeno una volta l'anno.

Redazione
www.overlex.com
^ Vai all' inizio


Articoli correlati

Articoli su Overlex per l'argomento:

» Tutti gli articoli su overlex in tema di

Siti di interesse per l'argomento:





Concorso miglior articolo giuridico pubblicato su Overlex
Clicca qui
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading