logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading

Crea automaticamente le note di iscrizione a ruolo con il software per l'avvocato DBLEX © !

Clicca qui




Scarica i Modelli delle note e degli intercalari in formato "*.zip".
Circolare congiunta delle Direzioni Generali dell'Organizzazione Giudiziaria, degli Affari Civili e dell'Ufficio del Responsabile per i Sistemi Informativi Automatizzati

Circolare congiunta delle Direzioni Generali
dell'Organizzazione Giudiziaria, degli Affari Civili e dell'Ufficio del Responsabile per i Sistemi Informativi Automatizzati
n. 2/2000 del 2.8.2000
Registri civili e statistiche giudiziarie. Note di iscrizione a ruolo.

  1. Nell'ambito della più ampia collaborazione tra questo Ministero ed il Consiglio Superiore della Magistratura, finalizzata anche ad una corretta individuazione del carico di lavoro degli uffici giudiziari e di quello dei magistrati, così come già evidenziato nella circolare del 22.12.1999 , si colloca l'iniziativa volta all'istituzione di un unico modello unico di nota di iscrizione a ruolo, o nota di accompagnamento, valido per tutto il territorio nazionale.

    Si è infatti, evidenziata la necessità di standardizzare le modalità di iscrizione nei ruoli civili e, conseguentemente, razionalizzare la rilevazione statistica di alcuni dati relativi ai procedimenti civili, al fine di renderli uniformi e comparabili fra loro: cosicché, d'intesa con un gruppo di studio nominato dal C.S.M., è stato realizzato un modello unico della nota di iscrizione a ruolo.

    L'utilizzo del modello di nota di iscrizione si fonda sulla collaborazione degli avvocati, chiamati a selezionare e indicare espressamente anche l'oggetto della controversia allorché si richiede l'iscrizione a ruolo. A tal fine la bozza del nuovo documento è stata preventivamente sottoposta al Consiglio Nazionale Forense che, a seguito di incontri del Presidente, e di avvocati da questi delegati, con la delegazione del C.S.M. e del Ministero, ha formalmente espresso giudizi di apprezzamento per l'iniziativa e di condivisione dei contenuti conclusivi, che hanno tenuto conto dei suggerimenti formulati dall'Avvocatura stessa.

    In particolare, a seguito delle osservazioni dell'Avvocatura sono state redatte differenti note di iscrizione relative ai singoli ruoli, sia per il primo grado che per il giudizio di appello. Ciò al fine di agevolare l'attività di tutti gli operatori, a partire dagli avvocati, che dovranno espressamente indicare gli oggetti delle controversie scegliendoli tra quelli indicati nell'elenco allegato al singolo modello.


  2. Si trasmette, quindi, copia di tutte le note di iscrizione a ruolo, o di accompagnamento, con le istruzioni relative. Tali documenti saranno quanto prima forniti anche su supporto informatico, così da agevolare le attività di compilazione e di utilizzo dei medesimi.

    Per una maggiore e più immediata fruizione dei modelli, si provvederà a renderli disponibili anche sul sito Internet del Ministero della giustizia.


  3. Sul piano operativo, ogni procedimento di cui si chiede l'iscrizione a ruolo dovrà essere accompagnato dalla relativa nota compilata con tutti i dati richiesti, ivi compreso l'oggetto, e in caso di pluralità di parti utilizzando gli intercalari A/B che costituiranno il presupposto per i successivi adempimenti di cancelleria.

    In caso di omessa indicazione dell'oggetto o di indicazione palesemente erronea dello stesso, sarà cura dell'ufficio giudiziario interessato provvedere alla corretta registrazione riportando la variazione sulla nota.


  4. Come già rappresentato nella richiamata circolare del 22.12.1999, e per conseguire le finalità sopra indicate, si è proceduto, sempre d'intesa con il Consiglio Superiore della Magistratura, a individuare gli "eventi" fondamentali dell'iter processuale civile, predisponendo un elenco che risponde, come per gli oggetti, a esigenze di standardizzazione e uniformità. La cancelleria procederà pertanto ad annotare quanto avvenuto in udienza nei relativi registri civili mediante l'utilizzo dell'allegata tabella contenente l'elenco degli "oggetti", anch'esso già approvato dal C.S.M. con delibera del 22.12.1999.


  5. Le note di iscrizione a ruolo trasmesse, come del pari l'elenco degli eventi, saranno utilizzate a partire dall'1.10.2000; peraltro, il 4° trimestre dell'anno in corso sarà opportunamente osservato come periodo di sperimentazione delle nuove metodologie di lavoro.


Gli uffici informatizzati sono pregati di porre la massima attenzione anche agli aspetti di dettaglio, attesa l'importanza, ai fini statistici, di una rilevazione di dati corretta ed uniforme.

Si evidenzia, a questo proposito, che il puntuale rispetto delle indicazioni contenute nella presente consentirà di formare una base informativa stabile ed attuale, che ridurrà l'onere della elaborazione statistica periodica e il numero delle richieste che giungeranno agli uffici.

Roma, 2 agosto 2000


IL DIRETTORE GENERALE
degli AFFARI CIVILI
F. HINNA DANESI
IL DIRETTORE GENERALE
dell'ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA
F. IPPOLITO
IL DIRETTORE
dell'U.R.S.I.A.
F. ROLLERI


ALLEGATI


Si fa presente che, anche accogliendo indicazioni provenienti da vari Tribunali, sono state apportate modifiche alle tabelle degli oggetti relative alle seguenti note d'iscrizione:
  • Tribunale: Affari civili non contenziosi da trattarsi in Camera di Consiglio;
  • Tribunale: Procedimenti speciali sommari;
  • Corte d'appello: Cause ordinarie;
  • Corte d'appello: Affari civili di volontaria giurisdizione o da trattarsi in Camera di Consiglio.

Si allegano quindi le nuove note e relative tabelle, nonché l'elenco riepilogativo di tutti gli oggetti relativi alle note d'iscrizione a ruolo o d'accompagnamento per i giudizi davanti al tribunale.

Torna all'inizio del documento